martedì 21 aprile 2009

Risotto di cavolo rosso





Per 4 persone

250 gr riso vialone nano
1 piccolo cavolo rosso
1 mela granny smith (o una mela del sacco Tscholl che sia un po’ acidula)
1 scalogno
1 spicchio aglio
1 foglia d’alloro
brodo vegetale
aceto di mele
olio
burro e parmigiano per mantecare
sale

Il riso Vialone Nano si coltiva nel veronese, ed è un riso fantastico che mantiene integro il chicco, adatto per tutti quelli a cui il Carnaroli da un po’ noia perché si spappola. Scaldare l’olio in un tegame e soffriggere piano lo scalogno, lo spicchio d’aglio intero e la foglia d’alloro.
Aggiungere il cavolo rosso lavato asciugato e tagliato a listarelle. La mela sbucciata e tagliata a cubetti piuttosto piccoli. Dopo qualche minuto, aggiungere il riso e farlo tostare a fiamma media, avendo cura di non farlo attaccare al fondo. Bagnare con pochissimo aceto di mele. A questo punto si comincia ad aggiungere brodo fino a cottura e si regola di sale. A fuoco spento poi, mantecare con una noce di burro e parmigiano.

Gloria

1 commento:

  1. che bella questa cosina qui, di gusto di foto e d'idea! ciao,f

    RispondiElimina