giovedì 16 luglio 2009

Quiche di zucchine



per la pâte à quiche (variazione a quella di Christophe Felder)

200 gr di farina di farro
5 gr di sale
35 gr di burro di capra + 45 gr di olio (oppure 90 gr di burro)
1 uovo
15 gr di acqua

Mescolare insieme il sale, la farina, l'olio e il burro, fino a far assorbire alla farina tutti i grassi. Aggiungere l'uovo e l'acqua ed impastare fino ad ottenere una pasta omogenea ed elastica. Avvolgerla nella pellicola e far riposare 2 ore in frigo (o mezz'ora in freezer).


per il ripieno

3 zucchine medie
2 spicchi di aglio
40 gr di mandorle
50 gr di formaggio di capra stagionato
40 gr di roquefort
2 uova
20 gr di latte di capra
olio, peperoncino, sale

Tagliare le zucchine a fettine fini, quindi farle saltare in padella con un filo d'olio e due spicchi d'aglio tagliati a pezzettoni (in modo da poterli togliere a fine cottura). Dopo 15 minuti aggiungere le mandorle tagliate a listarelle, far cuocere ancora 5-10 minuti, fino a che le zucchine cominceranno a dorarsi. Togliere l'aglio e lasciar raffreddare un pochino.
Stendere la pâte à quiche, foderarci la teglia, bucherellare il fondo con una forchetta, rimettere in frigo a raffreddare.
Nel frattempo mescolare le uova con un pizzico di sale, quindi aggiungere il formaggio di capra grattugiato, il roquefort tagliato a pezzettini, il latte e una grattugiata di peperoncino, mescolare bene, cercando di sciogliere completamente il roquefort.
Riprendere la teglia rivestita con la pâte à quiche, riempirla con le zucchine e, dopo, il composto di uova e formaggi. Infornare a 180° per 20 minuti circa.

p.s. le mandorle non sono assolutamente fondamentali, ma danno quel che in più che non dispiace....

1 commento:

  1. ...al roquefort non ci avrei pensato...that's nice!

    RispondiElimina